Evento informativo in lingua italiana e tedesca

Data: 22 aprile 2024
Inizio: 18.30
Luogo: Istituto „IARTS“, via Crispi 15, Bolzano

Parliamo di diritti d’autore: Di cosa si dovrebbe e si deve tenere conto nel contatto con l’associazione degli autori (SIAE)?

Approfondiamo le questioni fondamentali che riguardano questo tema con l’esperto Thomas Maniacco, che garantisce consulenze fisse per l’organizzazione “Südtiroler Bildungszentrum” ed è ora disponibile anche per il CSV Alto Adige e ci spiega l’esatta procedura per quanto riguarda l’organizzazione di eventi e celebrazioni all’insegna del “come, quando, dove”.

Registratevi per la partecipazione su info@dzecsv.it

La premessa:

Che ruolo svolge la cosiddetta Società degli autori “SIAE” e cosa possiamo aspettarci esattamente da essa? La Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) è un’associazione di autori e di editori per la tutela delle loro opere intellettuali. È stata fondata oltre cento anni fa per tutelare i diritti d’autore ed è responsabile dei seguenti compiti:

∙ la concessione di autorizzazioni all’uso di opere protette nell’interesse dei soci dell’associazione di autori;
∙ la riscossione dei relativi compensi (diritti d’autore) e la loro distribuzione alle persone autorizzate;
∙ la gestione del registro per le opere cinematografiche;
∙ gestione del registro dei prodotti software e relativi autori;
∙ l’apposizione del contrassegno SIAE su libri, CD e video.

Un’organizzazione di volontariato viene a contatto con la SIAE sia nel caso in cui organizzi un’attività che investe nel campo dei diritti d’autore sia nel caso in cui la SIAE acquisisca i dati utili all’accertamento dell’IVA e
dell’imposta sugli intrattenimenti dovuti per manifestazione ed intrattenimenti.